RM Soluzioni Finanziarie Srl telefona ai numeri 3355720114 - 3936900281 - 02.52517945

Dove siamo

Via Generale Cantore 184 Sesto San Giovanni MI

Merito creditizio - RM Soluzioni Finanziarie

merito creditizio

Merito creditizio

Definizione merito creditizio

Il merito creditizio è l’affidabilità economico-finanziaria di una persona o azienda tale da influire sul rischio finanziario connesso all’erogazione di credito a suo favore.

Il merito di una persona ha un rapporto inverso al costo del finanziamento che deve richiedere: minore è il livello di merito creditizio e maggiore sarà il costo del finanziamento/prestito e viceversa.

Significato del merito creditizio

Infatti ad un minor merito corrisponde solitamente un maggior costo del prestito/finanziamento di cui si ha bisogno.

Il rendimento preteso dal finanziatore, rispetto a quello richiesto ad un cliente dotato di normale merito, verrà incrementato di un premio al rischio che compensi l’alea.

L’alea è l’incertezza di rimborso nel caso di un soggetto con merito inferiore alla media.

Quindi se un cliente vanta un merito creditizio inferiore o superiore alla media ciò avrà un influenza diversa sulla probabilità di chiedere garanzie per poter avere accesso al credito/finanziamento/prestito.

Valutazione e stima

Il decreto legislativo n.141 del13 agosto 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 207 del 4 settembre 2010 – Suppl. Ordinario n. 21, che disciplina la Riforma del Credito al Consumo, impone una puntuale analisi del merito creditizio di ogni cittadino/cliente che chiede un finanziamento, un prestito, un mutuo a medio o lungo termine.

La finalità è quella di individuare i soggetti/clienti con merito creditizio inferiore alla media.

Ciò per scoraggiarli a chiedere un finanziamento che probabilmente non sarebbero in grado di rimborsare, con tutte le sgradevoli conseguenze che ne deriverebbero.

Come si valuta il merito di privati e aziende

Per stimare e valutare il merito non esistono regole univoche.

In linea generale esistono delle linee e dei criteri di base che vengono comunemente usate e che si fondano sui parametri qui elencati:

  • sul livello di indebitamento del soggetto
  • sul rapporto tra i flussi reddituali e il livello di debito
  • sulla certezza o sulla probabilità di conservazione dei flussi di reddito
  • sull’inesistenza o sull’entità della frequenza di precedenti insoluti
  • sulla disponibilità di risorse finanziarie o patrimoniali alternative
  • sulla probabilità che la disponibilità di risorse finanziarie o patrimoniali alternative permanga per tutta la durata del finanziamento o prestito

La valutazione del merito creditizio di un cliente verrà quindi fatta seguendo delle fasi specifiche, fondate sulle stime comunemente adottate finalizzate a concretizzare il merito creditizio analizzando i dati che valutano:

  • La capacità di rimborso del/dei soggetto/i richiedente/i credito.
  • Le compatibilità esistenti tra le singole richieste e le scelte riguardanti la dimensione e la composizione del portafoglio prestiti.
  • L’affidamento di una unità economica comporta l’attuazione di un processo volto a:
    – conoscere il cliente (capacità morali e manageriali);
    – valutarne la situazione reddituale in funzione della validità attuale e prospettica;
    – definirne il fabbisogno finanziario;
    – conferire un pacchetto di opzioni creditizie adeguate al suo fabbisogno finanziario e determinarne i riskcost;
    – monitorare l’evoluzione economica del cliente e l’utilizzo della linea di affidamento.

NOTA BENE: ogni fase indicata è propedeutica alla successiva per cui il venir meno di una di esse interrompe l’intero processo.

Vuoi sapere quale è il tuo merito creditizio? Contattaci tramite il modulo o telefonaci ai numeri: 3355720114 – 3936900281.